Società della Salute della Zona Pisana
Consorzio Pubblico di funzioni
Via Saragat, 24 - 56121 Pisa

Avvisi e Notizie

Insieme ai tecnici della Sds parteciperà il consigliere Gianfranco Mannini che stamani ha interrotto lo sciopero della fame

FOTO_MANNINI.JPG

Si è interrotto questa mattina, a seguito dell’incontro con l’Assemblea dei soci della Società della Salute della Zona Pisana, lo sciopero della fame del consigliere del Movimento 5 Stelle Gianfranco Mannini.

“Il digiuno di dialogo – spiega il consigliere - iniziato l’11 gennaio scorso, aveva lo scopo di aprire una discussione non politica, ma sotto il profilo del diritto, sull’applicazione della formula usata per stabilire, a partire dall’Isee, la quota di compartecipazione dei disabili e degli anziani che accedono ai servizi residenziali”.  

Una discussione che si è aperta questa mattina, durante l’assemblea dei soci straordinaria della Sds pisana, convocata allo scopo di incontrare e ascoltare le ragioni del consigliere. Nel corso di essa è stata concordata l’apertura, in tempi brevissimi, di un tavolo di discussione (il primo incontro si terrà lunedì prossimo), e Mannini ha accolto l’invito a sospendere lo sciopero della fame.

Presenti all’assemblea la presidente Sandra Capuzzi, il direttore Alessandro Campani, il vicesindaco di San Giuliano Franco Marchetti, gli assessori al sociale dei Comuni di Calci, Vicopisano e Crespina Lorenzana, rispettivamente Valentina Ricotta, Valentina Bertini e Liza Balluchi.

“Abbiamo dato la più completa disponibilità a un confronto tecnico per affrontare nel merito le problematiche sollevate da Mannini -  spiega la presidente Sandra Capuzzi – Si è trattato di un momento importante di ascolto reciproco e siamo molto contenti del risultato, che ha portato all’interruzione dello sciopero della fame del consigliere”.