Società della Salute della Zona Pisana
Consorzio Pubblico di funzioni
Via Saragat, 24 - 56121 Pisa

Avvisi e Notizie

In situazioni di urgenza gli assistenti sociali saranno reperibili anche fuori dall’orario professionale. Stamani il secondo incontro informativo con la Questura di Pisa

FotoQuestore.jpg

Continuano gli incontri informativi tra Società della Salute della Zona Pisana e Forze dell’Ordine, per illustrare le nuove modalità operative del servizio di Pronto intervento sociale. Questa mattina si è svolto il secondo incontro, presso la Questura di Pisa, mentre pochi giorni fa il servizio è stato presentato ai Carabinieri di Pisa. La prossima settimana sarà invece coinvolta la Polizia Municipale dei Comuni della Zona Pisana.

Grazie al nuovo servizio le Amministrazioni e le Forze dell’Ordine della zona pisanache si trovino ad affrontare situazioni di emergenza che richiedano un intervento integrativo di natura socio-assistenziale, potranno contattare gli assistenti sociali, anche fuori dall’orario di lavoro, attraverso un numero di cellulare dedicato.

Il servizio di pronto intervento, gestito per la Società della Salute della Zona Pisana dalla cooperativa sociale Agape, è attivo 365 giorni l’anno, compresi i festivi e prefestivi. Dal lunedì al venerdì due assistenti sociali coprono il turno pomeridiano dalle 13 alle 19 in una sede del servizio territoriale. Mentre il sabato e la domenica, nei giorni festivi e prefestivi, dalle 9 alle 19 è prevista la reperibilità telefonica.

Il servizio prevede che all’ascolto telefonico segua una veloce analisi della situazione da parte degli operatori, una valutazione delle modalità di intervento e l’eventuale presa in carico dei soggetti coinvolti. Esso copre situazioni in cui sono coinvolti bambini maltrattati o abusati, minori non accompagnati, conflitti familiari con esiti violenti, soggetti vittime di violenze di vario tipo, nuclei familiari in emergenza abitativa, persone scomparse.

“Stiamo inaugurando un servizio molto importante - afferma l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Pisa e presidente della Società della Salute della Zona Pisana, Gianna Gambaccini – Esso ha lo scopo di fornire risposte adeguate nella rilevazione degli stati di bisogno. Per questo la collaborazione con le Forze dell’Ordine è fondamentale. Con loro ci confronteremo periodicamente per monitorare l’efficacia del servizio”.

Attachments: