Società della Salute della Zona Pisana
Consorzio Pubblico di funzioni
Via Saragat, 24 - 56121 Pisa

Avvisi e Notizie

Screening gratuiti e informazioni grazie al Segretariato Italiano Studenti in Medicina. E per i più piccoli l’Ospedale dei Pupazzi 

Torna a Pisa domenica 21 maggio la seconda edizione “La Salute Scende in Piazza”, l’iniziativa dedicata alla promozione della salute, organizzata dal SISM, Segretariato Italiano Studenti in Medicina, e patrocinata dal Comune di Pisa. Appuntamento dalle 10 alle 20 in piazza XX Settembre, sotto le Logge dei Banchi, dove medici dell'Azienda Ospedaliera Pisana e studenti in medicina svolgeranno gratuitamente attività di screening, come test spirometrici (dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18), misurazione della glicemia e della pressione arteriosa, e di sensibilizzazione sul rischio cardiovascolare e sulle malattie dermatologiche, epatologiche e dell’apparato respiratorio. Gli studenti in medicina e i volontari del SISM, col supporti di alcune dietiste, faranno invece attività informative su temi quali alimentazione, ambiente e salute, malattie sessualmente trasmissibili e vaccini.

Negli stand, aperti dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20, saranno svolte anche dimostrazioni di rianimazione cardiopolmonare e manovre di disostruzione delle vie aeree grazie all’aiuto del personale del Pronto Soccorso e degli studenti del SISM. Ancora, grazie alla presenza delle associazioni locali AVIS, ADMO e AIDO, si parlerà dell'importanza della donazione di sangue, midollo osseo e organi, nell’ambito della settimana nazionale della donazione di organi (15-21 Maggio), mentre la presenza dell’associazione LILT permetterà di fare il punto sulla prevenzione primaria e secondaria dei tumori.

Per i più piccoli sarà allestito l' “Ospedale dei Pupazzi”, con il contributo di medici pediatri e di logopedisti che svolgeranno attività informative su vaccini e su disturbi del linguaggio. Con loro l’associazione Amici della Pediatria di Pisa. Presente anche il “truccabimbi” e il gruppo di Clownterapia del SISM.

“Obiettivo dell'iniziativa – spiega Virginia Casigliani del SISM di Pisa - è porre l'attenzione della popolazione sulla propria salute, aumentando la consapevolezza sui fattori di rischio e i metodi di prevenzione più importanti. L’anno scorso abbiamo registrato una notevole affluenza, i cittadini hanno colto l’occasione per chiedere informazioni ai numerosi medici presenti e fare qualche controllo. I medici del centro ipertensione hanno fatto ben 120 misurazioni della pressione, dalle quali è emerso che 35 persone erano ipertese e fra queste soltanto 14 sapevano di esserlo. Grazie alla presenza dei dermatologi è stato invece possibile chiedere consigli su acne e dermatiti ma anche imparare regole di prevenzione e autovalutazione per le lesioni pigmentarie: i medici hanno visto tanti nei e ne hanno  individuati quattro sospetti, da rimuovere con urgenza

“L’iniziativa – ha affermato l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pisa e presidente della Società della Salute della Zona Pisana - che riunisce in una unica occasione tante realtà e associazioni che lavorano attorno alla prevenzione della salute, ha un carattere fortemente innovativo: per una volta sarà l’ospedale ad andare dal paziente e non viceversa, in un’ottica di vera promozione della salute”.

Partecipano con il supporto logistico la Pubblica Assistenza di Pisa, la Croce Rossa Italiana, il Gruppo Universitari di San Frediano e il MixArt.

 

Attachments:
Download this file (Il Tirreno.pdf)Il Tirreno.pdf[ ]108 kB